Quattro allievi di Agraria vincono con un progetto in un asilo.

 

Innocenzo Mancuso, Davide Scalvini, Marco Cornelio, Davide Orlandi: sono loro i vincitori del premio per il miglior progetto agrario e florovivaistico finanziato dal Sig. Felice Ziliani, vivaista cannetese scomparso qualche anno fa che ha avuto sempre un occhio di riguardo per il mondo dell’agricoltura e della scuola, in particolare il “Bonsignori”. I quattro ragazzi, frequentanti attualmente la Quinta A Agrario, hanno accolto per il loro progetto una richiesta di rifacimento dell’area verde nella scuola materna “A. Bonaldi” di Calvisano: hanno proposto una zona integrata con l’ambiente pre-esistente del giardino, capace di separare l’asilo dall’esterno (in modo da evitare l’intromissione di oggetti da parte di estranei), ed allo stesso tempo colorata, gradevole all’occhio dei bambini, ma soprattutto educativa per la conoscenza e il rispetto del verde.
Alla premiazione, venerdì 15 dicembre 2017, era presente, a nome degli eredi Ziliani, il sig. Livio Pellegrini, che si è congratulato con i ragazzi, mentre la Dirigente Scolastica, prof.ssa Ermelina Ravelli, ha sottolineato non solo la pertinenza del progetto, ma soprattutto la sua valenza educativa per i bambini di una scuola materna.
Complimenti, dunque, a Innocenzo, Davide, Marco e Davide, allievi di una classe che, manco a dirlo, aveva già vinto lo scorso anno il primo premio in un concorso sulle coltivazioni biologiche indetto da Confagricoltura di Brescia.